rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

Elezioni, ecco i candidati e le proposte del neo partito “Dieci Volte Meglio”

“Il nostro è un progetto reale, tangibile, ambizioso, che mette al centro l’essere umano e il suo genio e parte dalle idee, dai cittadini, dalla tecnologia, dai sognatori e da chi conosce l’arte del 'fare', da chi non si arrende”

“Quello che più ci colpisce è la mancanza di fiducia nel futuro da parte dei giovani: vogliamo provare ad essere la risposta ai dubbi e la scintilla per far ripartire il fuoco della speranza”.

Così Alessandra Priante, aquilana, che si occupa di relazioni internazionali del turismo al Mibact, e candidata in Abruzzo (collegio maggioritario L'Aquila-Marsica), durante la presentazione, alla stampa, a Pescara, del neo partito “Dieci Volte Meglio” e dei suoi candidati abruzzesi.

“Stavo raccogliendo le firme a L'Aquila, in un centro commerciale completamente deserto – ha raccontato Priante ai giornalisti – e sono entrata in uno dei negozi a chiedere se avevano voglia di aderire. Lì c'era un ragazzo di 25 anni, laureato in Economia e commercio, e che fa il commesso. Mi ha accolto col sorriso e mi ha detto che mi ammira per il fatto di essermi messa in gioco e per l'entusiasmo che avevo nel credere ancora nell'impegno per una visione futura diversa. Lui invece, sconfortato e rassegnato, nutriva un'unica speranza e cioè che il figlio di un mese e mezzo avesse un futuro migliore. Li ho capito che dovevamo fare qualcosa e provare a  ridare fiducia e prospettive a questo giovane papà, restituendogli la fiducia nel futuro del suo Paese. E' una scelta coraggiosa da parte di tutti noi, a partire dal Presidente Andrea Dusi che ci ha coinvolto in questa avventura, e ce la metteremo tutta. Metteremo al centro delle nostre azioni e delle nostre linee guida le persone, perché crediamo che sia prioritaria anche la ricerca della felicità, puntando su educazione, cultura e merito”. 

“Dieci Volte Meglio - è stato sottolineato - perché ci siamo dati dieci anni di tempo per poter provare a cambiare e a costruire qualcosa di nuovo e di diverso, ma anche perché crediamo che tutto quello che c'è oggi abbia anche potenziale dieci. Fra i nostri obiettivi, quelli prioritari sono la creazione di posti di lavoro, puntando sulla crescita di settori quali energie e ambiente e digitale, turismo e imprese. Riteniamo anche fondamentale la digitalizzazione”.

I candidati abruzzesi alla Camera

Collegio maggioritario (coalizione)

L’Aquila – Marsica: Alessandra Priante; Teramo: Danilo Di Domizio; Pescara: Fabio Blasioli; Chieti-Sulmona: Antonio Marsibilio; Lanciano-Vasto: Cristina Pacifico.

Collegio proporzionale

Chieti-Pescara: Fabio Blasioli, Antonio Marsibilio; L’Aquila-Teramo: Cristina Pacifico, Danilo Di Domizio.

“Il nostro – hanno aggiunto i candidati – è un progetto reale, tangibile, ambizioso, che mette al centro l’essere umano e il suo genio e parte dalle idee, dai cittadini, dalla tecnologia, dai sognatori e da chi conosce l’arte del 'fare', da chi non si arrende, da chi non lascia l’Italia ma anche da chi vuole tornare; dalla voglia di creare e di mettersi in gioco, dalla 'fame' di trasformazione. La politica attuale ignora gli italiani e le loro speranze. Non porta benessere né sviluppo. E' il momento di un cambiamento profondo”.

Dall'innovazione al Piano per il Sud, alla valorizzazione delle risorse turistiche, alle politiche ambientali ed energetiche, alle tecnologie emergenti: questi gli ambiti in cui “Dieci Volte Meglio” vuole intervenire. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, ecco i candidati e le proposte del neo partito “Dieci Volte Meglio”

IlPescara è in caricamento