rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Politica

Elettrodotto la Caroli frena: "Nulla di deciso, serve un consiglio straordinario"

Il Presidente della Commissione Grandi Infrastrutture e Mobilità Caroli frena sulla realizzazione dell'Elettrodotto Terna. "Nessun accordo firmato con il Comune, tutto è ancora possibile"

Se appena venerdì scorso il capogruppo Pdl al Comune e consigliere regionale Sospiri aveva annunciato la firma a Roma dell'accordo fra il Governo, Terna e la Regione Abruzzo, alla presenza dei rappresentanti del Comune di Pescara e della Provincia, oggi il Presidente della Commissione Grandi Infrastrutture Caroli frena sul progetto.

"Non ci è stato ancora sottoposto alcun progetto in merito alla realizzazione di un cavo, in parte interrato e in parte in superficie, che collegherà la nostra provincia con il Montenegro per il trasporto di energia elettrica." ha detto la Caroli, sottolineando come la Terna non abbia fino ad ora siglato alcun accordo con l'amministrazione comunale.

"Tutto è ancora possibile e tutto è da approfondire" prosegue il presidente, sottolineando come sia necessario approfondire in maniera dettagliata la questione e per questo ha richiesto la convocazione di un Consiglio Comunale aperto durante il mese di dicembre.

ELETTRODOTTO: PRIME ANTICIPAZIONI SUL PERCORSO DEL CAVO

ELETTRODOTTO: SOSPIRI "NESSUN INQUINAMENTO"

ELETTRODOTTO: PD "UN AFFARE PER TERNA"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elettrodotto la Caroli frena: "Nulla di deciso, serve un consiglio straordinario"

IlPescara è in caricamento