menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elettrodotto Terna: i commenti politici sul progetto

Si anima il dibattito politico in città in merito al progetto dell'Elettrodotto Terna, con l'intervento del Pd ed il commento del consigliere Caroli di Futuro e Libertà

Si anima il dibattito politico a Pescara in merito alla questione dell'Elettrodotto Terna, dopo le prime anticipazioni del tragitto dei cavi illustrate dall'amministrazione comunale, che ha garantito la lontananza dell'elettrodotto dalle case e centri abitati.

Il Pd, nel corso di una conferenza stampa, ha illustrato i propri dubbi in merito al progetto, soprattutto per quanto riguarda l'accordo raggiunto dal Comune con la Terna che prevede un indennizzo per la città. Proprio sull'utilizzo dei fondi il Partito Democratico, con Del Vecchio, esprime grandi perplessità.

Del Vecchio sottolinea come l'accordo sull'elettrodotto dovrebbe portare circa 4,5 milioni di euro nelle casse comunali, e che la Giunta Mascia intende utilizzare gran parte dei fondi per l'area di risulta e la mediateca e per le zone golenale, destinando solo una parte indefinita alla circoscrizione Portanuova, dove effettivamente passeranno i cavi.

Di Pientrantonio chiede a tal proposito di utilizzare i fondi in particolare nel Quartiere 3 di Portanuova, per completare la Strada Pendolo.

CAROLI Il consigliere comunale Caroli, di Futuro e Libertà, Presidente della Commissione Grandi Infrastrutture e Mobilità, critica il progetto dell'Elettrodotto, ribadendo la posizione presa dal suo gruppo consiliare.

"Non si possono ignorare le paure, legittime, dei cittadini e di alcuni amministratori locali, preoccupati per la salute pubblica e per la tutela e l’integrità del territorio in questione. La nostra battaglia contro l’installazione dell’elettrodotto è appena iniziata e ci vedrà sostenitori convinti del ‘no all’elettrodotto’." ha detto la Caroli, che cita anche la questione del regolamento taxi, parlando di disinteresse da parte della Giunta Mascia nei confronti del Consiglio Comunale e delle opposizioni.

Sull'elettrodotto il consigliere sottolinea come al centro del dibattitto e della contrarietà al progetto ci sia innanzitutto la salute dei cittadini e la qualità della vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento