menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dragaggio Porto, Testa scrive alla Regione: "Situazione grave"

Anche il Presidente Testa, dopo il sindaco Mascia, si unisce al coro degli amministratori pescaresi che chiede alla Regione ed al Ministero di concedere lo "stato d'emergenza" per il porto canale

Anche il Presidente Testa, dopo il sindaco Mascia, ha deciso di far sentire la propria voce in merito alla difficile situazione del porto canale di Pescara e del dragaggio, diventato indispensabile ed urgente per evitare la paralisi totale dello scalo portuale pescarese.

Testa ha scritto una lettera a Chiodi ed all'assessore Morra di attivarsi per ottenere lo "stato d'emergenza" da parte del Governo.

“Ritengo che la situazione sia di una tale gravità da imporre il massimo impegno come rappresentanti delle istituzioni a favore di un settore
che, da sempre, costituisce uno dei volani dell’economia del nostro territorio. Lo stato critico dei fondali ha ridotto notevolmente le attività e i traffici marittimi e sta mettendo in crisi il lavoro di molte famiglie, con seri rischi per l’incolumità dei pescatori e dei pescherecci." ha detto Testa, che parla di una priorità irrinunciabile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento