Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Dragaggio Porto Pescara, Chiodi chiede aiuto allo Stato

Il Presidente della Regione Chiodi ha annunciato di voler incontrare il Capo della Protezione Civile ed i ministri competenti per cercare di risolvere il problema del dragaggio del porto di Pescara

Il Presidente della Regione Chiodi interviene sulla questione del dragaggio del porto di Pescara, dopo l'annuncio da parte del Commissario Goio di voler rinunciare all'incarico.

Chiodi ha chiesto un incontro immediato con il Capo della Protezione Civile e con i ministri competenti per discutere di questo problema, sottolineando come la Regione abbia stanziato fondi pur non essendo obbligata, mentre le risorse dovrebbero essere a carico dello Stato, in quanto lo scalo marittimo è di rilevanza nazionale.

"E' per questo che chiedo un atto di responsabilità da parte dei ministeri competenti, per dare risposte concrete e risolvere un problema di grande rilevanza per l'intera Regione" ha aggiunto il presidente, che chiede fondi soprattutto per risolvere definitivamente il problema e programmare un rilancio dello scalo pescarese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dragaggio Porto Pescara, Chiodi chiede aiuto allo Stato

IlPescara è in caricamento