menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dragaggio Porto Canale, il Pd: "Bisogna intervenire subito"

Il Pd torna a parlare del dragaggio del porto canale, con il segretario cittadino Casciano ed i consiglieri comunali Blasioli e Fusilli. "Il futuro del Porto di Pescara è a rischio"

Il Pd torna a parlare del dragaggio del porto canale, con il segretario cittadino Casciano ed i consiglieri comunali Blasioli e Fusilli.

“Dopo mesi di falsi annunci e inutili proclami, grazie ad una nota del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti oggi, in Commissione Ambiente, scopriamo che non solo non ci sono i fondi per i lavori di dragaggio del porto canale di Pescara, ma che se anche arrivassero, sarebbero comunque insufficienti a risolvere definitivamente il problema”. dichiarano gli esponenti locali del PD, che parlano di una riduzione a 2 mila metri cubi di sabbia da dragare, diventando un'operazione praticamente inutile con uno spreco di denaro.

"Il Comune di Pescara avrebbe dovuto svolgere un ruolo fondamentale in questa storia, spingendo la Regione e il Governo a risolvere il prima possibile la situazione. Invece, da Palazzo di Città sono arrivate, in questi mesi, solo false rassicurazioni e inutili proclami." prosegue il Pd, che parla di futuro a rischio per il Porto e per le attività commerciali collegate, e chiede l'istituzione di un tavolo tecnico, proponendo da un lato di costituire un'autorità portuale fra il Comune e tutti i Comuni limitrofi, oppure di avviare un progetto per la deviasione della foce del fiume Pescara con l'ormeggio dei pescherecci al di fuori del porto canale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento