rotate-mobile
Politica

Dopo le polemiche si insedia il comitato regionale per la sicurezza sul lavoro

Il comitato si è ufficialmente insediato dopo l'approvazione della delibera presentata dall'assessore Nicoletta Verì il 18 ottobre scorso

Si è ufficialmente insediato e diventa operativo il comitato regionale di coordinamento in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Lo stesso comitato era stato creato grazie all'approvazione da parte della giunta Marsilio, della delibera presentata dall'assessore Nicoletta Verì lo scorso 18 ottobre.

Dell’organismo, oltre all’assessore Verì e all’assessore al Lavoro, Pietro Quaresimale, fanno parte direttori, dirigenti e funzionari dei Dipartimenti regionali sanità e lavoro, Asl, Anci, Unione province, Arta, Ispettorato del lavoro, Inail, Inps, sanità marittima, vigili del fuoco, direzione marittima e ufficio aeroportuale di Pescara, rappresentanti delle organizzazioni datoriali e dei lavoratori. Come spiega lo stesso assessore, il comitato dovrà rendere operative sul territorio regionale le direttive e linee guida nazionali:

“Compito del comitato è declinare sulla realtà abruzzese le linee guida nazionali, per una efficace attuazione delle politiche di prevenzione e un puntuale monitoraggio delle azioni messe in campo sul territorio. La sicurezza sul lavoro è un tema molto delicato e complesso, che va affrontato con una serie di misure sulle quali è indispensabile un costante confronto con le parti. Proprio per questa ragione il comitato di coordinamento si riunirà frequentemente e si rapporterà con i sottotavoli tematici di settore (edilizia, agricoltura e altri comparti produttivi) per individuare le migliori soluzioni alle questioni al centro del dibattito”. 

La creazione del comitato era stata al centro di polemiche nelle scorse settimane: i sindacati Cgil, Cisl e Uil in occasione della settimana dedicata alla sicurezza e prevenzione degli incidenti sul lavoro, aveva attaccato la giunta Marsilio per i ritardi nella convocazione dell'organo regionale, chiedendo di passare ai fatti dopo le parole. Anche il capogruppo alla Regione del Pd, Silvio Paolucci, aveva duramente criticato l'operato dell'esecutivo regionale, facendo presente che l'ultima riunione convocata del comitato risaliva al novembre 2020, con uno stop inaccettabile considerando l'importanza del tema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo le polemiche si insedia il comitato regionale per la sicurezza sul lavoro

IlPescara è in caricamento