Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Donati dall'Udc pescarese giochi e vestiti per i bambini afghani accolti nel centro profughi di Avezzano

Il mezzo della Misericordia di Pescara con vestiti e giochi raccolti dall'Udc grazie alle donazioni dei cittadini è partito per Avezzano dove si trova il centro di accoglienza dei profughi

Piccolo ma significativo gesto di solidarietà dell'Udc di Pescara, in collaborazione con la Misericordia e l'assessore Nicoletta Di Nisio, ha inviato giochi e vestiti raccolti fra la popolazione per aiutare i 60 bambini afghani che si trovano nel centro di accoglienza di Avezzano. Questa mattina il consigliere e capogruppo al Comune Massimiliano Pignoli, assieme al consigliere Berardino Fiorilli e al coordinatore cittadino Vincenzo Serraiocco, ha predisposto la partenza del mezzo verso la città dell'Aquilano:

Una raccolta che è andata anche oltre le più rosee aspettative e che conferma il cuore grande dei pescaresi che con la loro generosità ci hanno commosso.

"Un piccolo gesto che però ci riempie di orgoglio e che serve per regalare un sorriso e qualche momento di serenità a questi bambini scappati da un Paese dove c’è stata una guerra civile. Per questo ringrazio, oltre a tutti coloro che in maniera anonima come anche alcuni imprenditori hanno donato qualcosa e i volontari della Misericordia di Pescara con il Governatore Cristina D’Angelo che ha accolto con entusiasmo la nostra richiesta e l’assessore all’ascolto del disagio sociale Nicla Di Nisio”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donati dall'Udc pescarese giochi e vestiti per i bambini afghani accolti nel centro profughi di Avezzano

IlPescara è in caricamento