Eliminate due discariche abusive lungo la provinciale 2 a Città Sant'Angelo

Lo ha fatto sapere l'amministrazione comunale angolana, che ha ringraziato la Provincia di Pescara e Ambiente Spa

Al via i lavori di sistemazione della provinciale 2 nel territorio di Città Sant'Angelo, dove da tempo si attendeva la chiusura di alcuni accessi aperti dove da anni venivano abbandonati rifiuti creando delle vere e proprie discariche abusive. Lo ha fatto sapere l'amministrazione comunale di Città Sant'Angelo, con l'assessore Rapagnetta e il sindaco Perazzetti, che hanno ringraziato l'amministrazione provinciale e Ambiente Spa per aver avviato l'intervento, molto atteso considerando le continue discariche abusive che nascevano in quei punti.

Dopo anni la problematica è stata affrontata con decisione, spiegano gli amministratori comunali, con delle recinzioni che di fatto impediranno l'abbandono selvaggio. L'assessore Rapagnetta:

È una grande soddisfazione veder concretizzati questi interventi risolutivi, per quanto riguarda le discariche abusive. Il tratto di competenza, fa riferimento alla Provincia ma, grazie alla sinergia tra i due enti e Ambiente spa, finalmente, non sarà più possibile invadere la strada con i rifiuti. Avevamo già detto in Consiglio Comunale che saremmo intervenuti per debellare questo malcostume di qualche incivile. Resta però, l’appello a tutti a quei pochi cittadini di prendere come esempio, lo straordinario senso civico della maggior parte della popolazione.”

Anche il sindaco Perazzetti, ringranziando Provincia e Ambiente Spa, evidenzia come queste recinzioni scoraggeranno anche quei pochi incivili che continuano a creare un danno serio all'ambiente.

discarica citta sant'angelo 2-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento