rotate-mobile
Politica

Disboscata la sponda del fiume Pescara, Presutti presenta un'interrogazione

Il consigliere del Pd si riferisce a quanto denunciato nei giorni scorsi anche da Italia Nostra e dall'Ecoistituto Abruzzo riguardo all'eliminazione del lembo di vegetazione fluviale che si trovava davanti al circolo Canottieri

Dopo il disboscamento della sponda del fiume Pescara arriva, nel consiglio comunale di oggi (23 novembre), un'interrogazione presentata da Marco Presutti (Pd) sulla "devastazione perpetrata ai danni di uno dei pochi angoli del fiume in cui la natura faceva ancora il suo corso". Presutti si riferisce a quanto denunciato nei giorni scorsi anche da Italia Nostra e dall'Ecoistituto Abruzzo riguardo all'eliminazione del lembo di vegetazione fluviale che si trovava davanti al circolo Canottieri.

"Temo però che faranno anche di peggio - afferma l'esponente Dem - è necessario prendersi cura del fiume, su questo tema il Comune di Pescara deve intervenire con lungimiranza e decisione. Abbiamo perduto il solo angolo verde fluviale nel tratto centrale della città. Qualcuno ci spiegherà perché sia accaduto. E perché l'amministrazione non dice nulla? Cercheranno di rimediare o semplicemente cercheranno di cancellare le tracce del danno provocato?".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disboscata la sponda del fiume Pescara, Presutti presenta un'interrogazione

IlPescara è in caricamento