rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Politica Montesilvano

A Montesilvano si dimette l'assessore Aliano: "Una scelta dolorosa"

Anthony Aliano ha annunciato di essersi dimesso da assessore comunale questa mattina, lunedì 6 dicembre, per rispondere a un maggiore impegno richiesto dal suo partito, la Lega. E lancia una "frecciatina" agli amici di Fratelli d'Italia

«Ho appena reso le dimissioni dalla carica di assessore della mia città».
Così inizia il post pubblicato su Facebook da Anthony Aliano, assessore comunale a Montesilvano, questa mattina (lunedì 6 dicembre).

Aliano, nel sottolineare come sia una scelta dolorosa, spiega che l'ha assunta «in quanto il segretario regionale del mio partito, onorevole Luigi D'Eramo, che ringrazio, mi ha prospettato un impegno maggiore sul nostro partito, la LegaSalviniPremierAbruzzo, che ho inteso accettare con entusiasmo».

Poi Aliano spiega: «Questo nuovo impegno mi permetterà di continuare a lavorare e rafforzare la Lega nel comune di Montesilvano e in tutto l’Abruzzo. La scelta di accettare questa nuova sfida discende dalla capacità della Lega di sapersi confermare forza responsabile e grande partito capace di costruire e preservare ampie coalizioni, forti e vincenti e di saper misurare la politica sugli obiettivi da raggiungere per il bene della collettività che amministriamo. In questo modo, inutile nasconderlo, consentiremo alla coalizione di centro destra di ricomporsi e al governo cittadino di godere (me lo auguro sinceramente) di più stabilità per affrontare i prossimi appuntamenti e raggiungere gli obiettivi che Montesilvano merita, con gli amici alleati di Fratelli d’Italia che potranno così disporre di qualche posto in più e tornare ad avere un atteggiamento più equilibrato. Agli amministratori, in particolare, estendo la mia premura affinché comprendano quanto sia importante, in questo momento storico, governare uniti e compatti tralasciando ogni inutile velleità personale. Manterrò il mio impegno per la città a fianco del sindaco Ottavio De Martinis, dall’interno del partito per il quale sono stato chiamato ad affrontare dossier importanti da risolvere e di cui nei prossimi giorni si dirà meglio. Concludo condividendo con tutti quanto ho risposto in uno scambio di pensiero che ho avuto in questi giorni con chi, preoccupato di quanto stia accadendo, mi ha manifestato in privato il proprio dispiacere: Mi entusiasma pensare a qualcosa di nuovo; Sono fatto così; Guardo oltre. Viva Montesilvano sempre».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Montesilvano si dimette l'assessore Aliano: "Una scelta dolorosa"

IlPescara è in caricamento