rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Politica

Diffida prefetto: Foschi, “Le frasi di Del Vecchio fanno sorridere”

Foschi interviene dopo che il Prefetto ha inviato a tutti i consiglieri comunali la nota di diffida ad approvare il bilancio entro 20 giorni, ossia entro il 31 dicembre

Il consigliere comunale Armando Foschi interviene dopo che ieri il Prefetto D’Antuono ha inviato a tutti i consiglieri comunali la nota ufficiale di diffida ad approvare il bilancio entro 20 giorni, ossia entro il prossimo 31 dicembre.

“Si tratta di un termine estremamente ampio, visto che intendiamo approvare il documento finanziario molto prima”, rassicura Foschi, che parla di “una diffida formale come termine perentorio, ma è evidente che il nostro obiettivo è approvare il documento ben prima del 31 dicembre. Fanno sorridere le affermazioni del consigliere Pd Enzo Del Vecchio, che addirittura chiede la remissione del mandato da parte della maggioranza per quelle che sono difficoltà non del Comune di Pescara, ma del Paese intero, a fronte di provvedimenti e Decreti legge emanati dal Governo all’ultimo minuto che ci stanno imponendo la continua revisione del bilancio. Scontata dunque, ma vuota, la polemica politica”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diffida prefetto: Foschi, “Le frasi di Del Vecchio fanno sorridere”

IlPescara è in caricamento