Politica

Di Mattia: "Il piano spiaggia di Montesilvano va rivisto"

Il consigliere provinciale Di Mattia, fondatore di Abruzzo Sostenibile, interviene sulla variante al Piano Spiaggia di Montesilvano, che potrebbe portare al ritiro delle dimissioni di Cordoma

Il consigliere provinciale Di Mattia, fondatore di Abruzzo Sostenibile, interviene sulla variante al Piano Spiaggia di Montesilvano, che, secondo qualcuno, potrebbe portare al ritiro delle dimissioni di Cordoma.

"E' penoso tirare in ballo la variante al piano spiaggia per giustificare un eventuale ritorno dell'amministrazione Cordoma, come è stato fatto in questi giorni dall'assessore all'urbanistica Mimmo Di Giacomo (sotto-traccia) e dal Presidente Provinciale del Sib Riccardo Padovano a mezzo stampa. Si tratta di un documento improvvisato, che ha l'unico obiettivo di mantenere lo status quo: non sorprende dunque che i balneatori e le associazioni di categoria siano interessate alla sua approvazione, perché i cambiamenti e la modernizzazione hanno un costo. Ancora una volta i problemi di Montesilvano vengono inseriti nel dibattito pubblico in maniera del tutto strumentale, senza che vi sia un reale interesse per il bene dei cittadini." ha detto Di Mattia.

"Il nuovo piano spiaggia è pronto dal 2009. Come mai se ne torna a parlare solo adesso? Tra l'altro, i lavori per il piano spiaggia erano stati avviati durante l'amministrazione precedente, con l'impegno dell'allora assessore Marco Savini. Un piano sul quale si era lavorato a lungo e che è passato indenne attraverso i giudici del Tar, a cui si erano rivolti i balneatori: è stato accantonato dall'amministrazione Cordoma solo per ragioni di colore politico.
Basta sfogliare il testo attuale per capire che va rivisto. Alla foce del fiume Saline, una zona inserita nei siti contaminati dal Ministero dell'Ambiente e dove la balneabilità è da anni a rischio, sono previste "attrezzature turistico - ricreative". Se questo piano viene considerato un buon motivo per far ritirare le dimissioni, allora è molto meglio che Cordoma non cambi idea: fa un favore a se stesso e ai cittadini." conclude Di Mattia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Mattia: "Il piano spiaggia di Montesilvano va rivisto"

IlPescara è in caricamento