Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica

Di Iacovo lancia l'allarme: "Pescara città con poco verde e troppo surriscaldamento"

Nuovi dati sconfortanti arrivano in merito all'inquinamento in città. Il Consigliere di SEL Di Iacovo lancia l'allarme dopo uno studio che pone Pescara fra le città con meno verde e più surriscaldamento in Europa

A Pescara c'è troppo poco verde e le temperature medie sono in sensibile aumento.

E' quanto emerge da uno studio dell'EEA (Agenzia Europea dell'Ambiente), ripreso dal consigliere Di Iacovo di SEL.

"Secondo un recente studio dell'EEA (Agenzia Europea dell'Ambiente), su 500 città  europee analizzate Pescara risulta nella categoria con minor verde pubblico (meno del 20% del territorio) e tra quelle più calde a causa anche della troppa  urbanizzazione, che accentua i problemi dei cambiamenti climatici. Bisogna che questo studio e questi rischi guidino le scelte nei confronti della nostra Città per quanto riguarda la possibilità di versare ulteriore cemento in una città già completamente satura e a rischio." ha detto di Iacovo, che chiede maggiore tutela e spazi per il verde in città, per migliorare la qualità della vita per le prossime generazioni.

Pochi giorni fa era stato pubblicato il dossier Mal'Aria 2012 di Legambiente, che aveva mostrato come Pescara sia più inquinata di Roma in termini di concentrazione di polveri sottili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Iacovo lancia l'allarme: "Pescara città con poco verde e troppo surriscaldamento"

IlPescara è in caricamento