rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Politica

Di Iacovo interviene sulla rimozione delle panchine di Piazza Sacro Cuore

Il consigliere comunale di Sinistra e Libertà Giovanni Di Iacovo interviene sulla questione delle panchine rimosse a Piazza Sacro Cuore dall'amministrazione comunale

Abbiamo appreso l'inquietante risposta che il centrodestra di Pescara ha inteso dare al problema dello stanziamento dei senza fossa dimora sulle panchine di Piazza Sacro Cuore di Pescara: l'eliminazione delle panchine. In questo modo, oltre a danneggiare l'arredo urbano (pagato dai cittadini), si dimostra come la profondità di analisi del centrodestra del problema dei senzatetto (più o meno molesti) è pari a quella di un goffo naziskin.

Quale deterrente sarà, per barboni e ubriaconi, l'essere costretti a continuare a consumare alcolici di bassa qualità seduti in terra o migrando verso le panchine di altre zone della città? O forse il terrore di sdrucirsi i calzoni li convincerà ad abbandonare per sempre il tunnel dell'alcool?  Peraltro, tale iniziativa inutile e dannosa non è neanche originale, in quanto già messa in atto da diversi sindaci xenofobi come il sindaco leghista Gentilini di Treviso mentre, al contrario, paesi come la Francia e la Svizzera esortano a costruire nelle città dei pocket garden, giardini tascabili provvisti di panchine.

A questo centrodestra torniamo a dire: studiate, studiate, studiate!!! O ci troveremo a eliminare le farmacie per eliminare i tossici e le vecchiette per eliminare gli scippi.

Povero Forrest Gump, che ci raccontò tutta la sua storia seduto su una panchina, e povero Leopardi, che da una panchina del giardino del Convento di Recanati, scrisse  “sedendo e mirando, interminati / spazi di là da quella, e sovrumani / silenzi, e profondissima quiete”.

dott. GIOVANNI DI IACOVO
Consigliere Comunale Capogruppo "Sinistra e Libertà-PdCI"
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Iacovo interviene sulla rimozione delle panchine di Piazza Sacro Cuore

IlPescara è in caricamento