Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

Parco fluviale nel degrado, la denuncia dei consiglieri Frattarelli e Sclocco [FOTO]

A denunciare la situazione sono i consiglieri comunali Mirko Frattarelli e Marinella Sclocco della lista "Sclocco Sindaco"

Degradorifiuti e uno stato di abbandono nel parco fluviale di Pescara.
A denunciare la situazione sono i consiglieri comunali Mirko Frattarelli e Marinella Sclocco della lista "Sclocco Sindaco". 

I due esponenti dell'opposizione nell'assise civica hanno eseguito un sopralluogo per verificare lo stato dei fatti e definiscono «imbarazzante il degrado in cui versa il parco fluviale».

Nell'area ci sono cartoni abbandonati, vestiti sporchi a terra, giochi abbandonati e qualsiasi altro tipo di rifiuto, dai pneumatici, a lamiere, a grandi sacchi neri carichi di non si sa che cosa.

Questo quanto dichiarano Frattarelli e Sclocco:

«Inoltre la pista ciclabile non si comprende il motivo, risulta essere chiusa da un cancello. Ovviamente, non si tratta solo di pulire e riqualificare il parco fluviale, renderlo decoroso e fruibile, e per questo ci appelliamo alla Provincia di Pescara, che ne è la proprietaria. C’è un alto grande problema che le istituzioni dovrebbero affrontare con serietà e abnegazione, ed è l’enorme situazione di disagio e disperazione delle decine di persone che nelle zone de parco fluviale purtroppo ci vivono. Condizioni igieniche precarie e insicurezza, mettono in pericolo soprattutto loro, a cui va dato sostegno e aiuto. Provincia e comune, entrambe a guida centro-destra si interfaccino, e facciano un piano di recupero della zona e di assistenza a quei cittadini che vivono in condizioni così deplorevoli, che non c’è più tempo da aspettare».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco fluviale nel degrado, la denuncia dei consiglieri Frattarelli e Sclocco [FOTO]

IlPescara è in caricamento