Politica

Emergenza sicurezza e degrado anche a Borgo Marino sud: incuria ed alloggi popolari occupati da abusivi - FOTO -

Sopralluogo questa mattina della commissione sicurezza che ha rilevato diverse criticità ed emergenze da affrontare nella zona di Borgo Marino sud

Porre rimedio immediatamente alle criticità emerse a Borgo Marino sud, per evitare un'escalation di degrado e criminalità che potrebbe far cadere il quartiere in uno stato di degrado e scarsa sicurezza molto più grave. A parlare è il presidente della commissione sicurezza Foschi che ha svolto oggi un sopralluogo sul posto per verificare le condizioni segnalate da mesi dai residenti, con sei alloggi popolari occupati abusivamente e dove si trovano dei pitbull usati come cani da guardia, palazzine fatiscenti e mai ristrutturate da oltre 70 anni, ed ancora rifiuti, marciapiedi rotti ed altri disservizi.

Foschi ricorda come l'amministrazione comunale Mascia avesse trovato 800 mila euro per lavori di riqualificazione delle facciate di almeno tre palazzi, fondi però cancellati dalla giunta Alessandrini:

Oggi tocca a noi riallacciare le fila di quel discorso e verificare la possibilità di ripescare quel progetto, finito in chissà quale cassetto, per restituire dignità al quartiere e ai suoi abitanti, quasi tutti pescatori, che pagano regolarmente l’affitto e hanno diritti chiari. Fra i primi, il diritto di uscire di casa e non essere prigionieri tra quattro mura perché dopo 83 anni non è mai stato installato un ascensore: i vani e gli spazi già esistono, vanno solo spostate le autoclavi, e la spesa, per ogni condominio, non
supererebbe i 50-60mila euro, altro intervento da sottoporre all’attenzione delle Istituzioni.

Poi la manutenzione ordinaria, completamente assente attorno ai palazzi abbiamo individuato tane per ratti, che infatti scorrazzano indisturbati notte e giorno, aiuole con l’erba alta, cestini portarifiuti privi anche delle buste, e strade e marciapiedi sporchi, oltre che dissestati. Infine l’emergenza sicurezza: anche a Borgo Marino sud sono cominciate le occupazioni abusive di alloggi lasciati vuoti e murati. Per ora parliamo di 6 appartamenti occupati da famiglie italiane senza titolo, tre delle quali utilizzano i pitbull per presidiare gli alloggi, peraltro seminando anche il panico tra gli altri inquilini che hanno paura.

Foschi evidenzia la necessità di intervenire subito, con la segnalazione alle autorità competenti per far subito sgomberare quegli alloggi, fermare l'attività di spaccio in piazza Rizzo ed interventi di bonifica immediata del verde da parte di Ambiente Spa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza sicurezza e degrado anche a Borgo Marino sud: incuria ed alloggi popolari occupati da abusivi - FOTO -

IlPescara è in caricamento