Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Dea II Livello, l'assessore Febbo a Masci: "Unica soluzione integrazione Chieti - Pescara"

L'assessore regionale replica alla lettera inviata dal sindaco Masci relativa alla questione del presidio ospedaliero Dea di secondo livello da individuare in Abruzzo

Continuano i botta e risposta a distanza sulla questione del Dea di II livello da individuare in Abruzzo. Il sindaco Masci aveva inviato pochi giorni fa una lettera dove illustrava i motivi per cui l'ospedale di Pescara era l'unico con i requisiti utili per ottenere il riconoscimento nell'ambito della riorganizzazione dei servizi ospedalieri. L'assessore Febbo però replica sottolineando come l'integrazione fra Chieti e Pescara sia l'unica soluzione fattibile, senza risparmiare critiche alla precedente giunta D'Alfonso che avrebbe avviato un processo di lento e costante depauperamento dei servizi dal nosocomio teatino:

Sull’analisi dei dati, degli indici di appropriatezza e il numero di accessi e, quindi la qualità dei servizi assistenziali è difficile discernere in due parole e sono stati oggetto di analisi approfondita con esperti del settore e analisti che dopo numerosi incontri, relazione ed analisi sono arrivati alla determinazione che l’ottimizzazione della resa di prestazioni si ottiene solo integrando i due ospedali.

Il mio amico ed ottimo amministrazione Carlo Masci se ne faccia una ragione, d'altronde non c’è altra soluzione se non il  DEA 2 livello integrate fra i due Ospedali è stato certificato nuovamente  giorni orsono  dall’Assessore regionale alla Sanità Nicoletta Verì che ha predisposto nuova relazione e risposte al Tavolo di Monitoraggio tenutosi il 30 luglio u.s.

Febbo chiede di superare sterili ed inutili polemiche e campanilismi, agendo per dare ai cittadini una sanità di qualità con una cittadella Chieti - Pescara di eccellenza.

Sono certo che il bravo sindaco di Pescara lavorerà insieme al Governo Regionale ed al sottoscritto per arrivare a questo risultato importante nell'interesse della salute abruzzesi al quale singolarmente non si arriverebbe mai, ma che i due nosocomi, in sinergia, sicuramente possono raggiungere

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dea II Livello, l'assessore Febbo a Masci: "Unica soluzione integrazione Chieti - Pescara"

IlPescara è in caricamento