Politica

D’Incecco: "La Provincia non ha un euro per fare alcun tipo di intervento sulle scuole"

Duro comunicato stampa del capogruppo di Forze della Libertà dopo il vertice odierno che si è tenuto a Palazzo dei Marmi sugli istituti scolastici: "La situazione è catastrofica, Di Marco ha alzato bandiera bianca"

La Provincia di Pescara non ha un euro per fare alcun tipo di intervento sugli Istituti Superiori di sua competenza, né tantomeno per programmare una qualunque manutenzione ordinaria. Su 18 scuole esistenti su vari fabbricati, solo 5 edifici hanno uno studio di vulnerabilità sismica che ha imposto interventi su due edifici, il ‘Mario de’ Fiori’ di Penne e l’Agrario di Alanno. Per tutti gli altri Istituti il Presidente Di Marco ha alzato bandiera bianca, una situazione di collasso e di immobilismo istituzionale che non è accettabile e che ha generato situazioni di caos come quella del Liceo Scientifico ‘Da Vinci’ di Pescara. Acquisite le informazioni, ora organizzeremo l’adozione di iniziative nei confronti della Prefettura e di una Regione-matrigna che non provvede alla sicurezza dei suoi studenti, e di un Governo Pd romano su cui lo stesso Di Marco, nonostante la stessa appartenenza politica, non è riuscito ad avere alcuna voce autorevole”.

Lo ha detto il capogruppo di Forze della Libertà Vincenzo D’Incecco al termine del lungo vertice della Commissione Edilizia scolastica, convocato oggi su sua richiesta dal Presidente Antonio Di Marco, oggi assente, Commissione presieduta dal neo-presidente Annalisa Palozzo.

La situazione è catastrofica – ha aggiunto D’Incecco – a oggi la Provincia di Pescara non è in grado di assicurare la sicurezza delle migliaia di studenti che frequentano e vivono quotidianamente negli Istituti scolastici di sua competenza”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

D’Incecco: "La Provincia non ha un euro per fare alcun tipo di intervento sulle scuole"

IlPescara è in caricamento