Politica

Movida, D'Incecco: "Diversificare gli orari per tutelare i cittadini e le stesse imprese"

Dunque orari differenti "per chi somministra cibo e bevande e per l’industria del divertimento e dell’intrattenimento che ha una platea ed esigenze diverse, come sottolineato dal testo unico di pubblico spettacolo"

Vincenzo D’Incecco, capogruppo della Lega in consiglio comunale, interviene in merito alle polemiche sugli orari di chiusura dei locali sostenendo che “la diversificazione degli orari della movida serve per tutelare i cittadini e le stesse imprese”. 

Secondo l'esponente del Carroccio, infatti, bisogna “diversificare gli orari soprattutto per evitare carichi antropici in alcune zone della città che nelle ore notturne potrebbero arrecare disturbo alla quiete pubblica. È importante che ciascun esercizio, a seconda della propria vocazione di intrattenimento e secondo le normative vigenti, abbia la possibilità di essere aperto e di offrire un servizio alla clientela”.

Dunque orari differenti "per chi somministra cibo e bevande e per l’industria del divertimento e dell’intrattenimento che ha una platea ed esigenze diverse, come sottolineato dal testo unico di pubblico spettacolo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, D'Incecco: "Diversificare gli orari per tutelare i cittadini e le stesse imprese"

IlPescara è in caricamento