Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

D'Alfonso ricorda Gabriele Pomilio: "Buono, generoso e fonte di educazione permanente"

Il presidente della Regione Abruzzo interviene sulla scomparsa del noto professionista, definendolo "leggenda dello sport e nume della comunicazione. Mancherà a tutti coloro che hanno saputo vedere in te la fiamma del genio"

"Questo 2017 così pregno di eventi sfortunati vede spegnersi anche l’esistenza terrena di Gabriele Pomilio, leggenda dello sport e nume della comunicazione. Egli va ascritto alla ristretta cerchia di coloro che hanno dato immenso lustro alla propria terra". Così il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso, in una nota.

"Gabriele - aggiunge il governatore - ha saputo portare la pallanuoto abruzzese e nazionale a livelli stellari, vincendo tutto quello che poteva essere conquistato. Con lui abbiamo insediato l’associazione Amici della pallanuoto, che consentì risultati notevolissimi. Ha lasciato una fulgida traccia di sè anche nel campo della comunicazione, dando vita all’agenzia che porta il suo cognome".

"Oltre al professionista - è ancora D'Alfonso - va ricordato l’uomo: buono, generoso e fonte di educazione permanente. Mio grandissimo amico, piango la tua dipartita e mi unisco al cordoglio della tua famiglia e dei tanti che ti hanno conosciuto e stimato. Mancherai non solo all’Abruzzo intero ma anche a tutti coloro che hanno saputo vedere in te la fiamma del genio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

D'Alfonso ricorda Gabriele Pomilio: "Buono, generoso e fonte di educazione permanente"

IlPescara è in caricamento