rotate-mobile
Politica

D'Alessandro (Italia Viva): "Speranza renda subito arancione l'Abruzzo"

Il deputato abruzzese si rivolge al ministro della salute: "Faccia subito il provvedimento nazionale riportandoci nella legalità, mettendo fine alle marsiliate. Se uno passa con il rosso al semaforo non è che può giustificarsi dicendo che aveva fretta"

Dopo il colpo di scena che ha riportato la nostra regione in zona rossa, il deputato abruzzese D'Alessandro (Italia Viva) si rivolge al ministro della salute Speranza lanciandogli un appello:

"Renda subito arancione l'Abruzzo. Faccia subito il provvedimento nazionale riportandoci nella legalità, mettendo fine alle marsiliate. Se uno passa con il rosso al semaforo non è che può giustificarsi dicendo che aveva fretta".

E ancora: "La decisione di Marsilio era fuori legge, un giudice lo ha certificato, piu che altro ha certificato l'incapacità del presidente Marsilio. Le istituzioni sono una cosa seria, la caciara da osteria romana è altra cosa. Se non si fosse mosso fuori le regole e i corretti rapporti istituzionali, ora i nostri commercianti, sabato e domenica, avrebbero potuto lavorare. Questo succede quando a governare siedono sciatteria e improvvisazione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

D'Alessandro (Italia Viva): "Speranza renda subito arancione l'Abruzzo"

IlPescara è in caricamento