rotate-mobile
Politica

Crisi al Comune di Pescara, Rinascita Popolare: "Evitato il Commissariamento"

Ermanno Ricci, segretario regionale di Rinascita Popolare, interviene in merito alla questione delle dimissioni di massa dei consiglieri comunali e delle elezioni previste per il 25 maggio

Secondo il segretario regionale di Rinascita Popolare Ermanno Ricci, i pescaresi devono ringraziare i consiglieri Di Nisio e Acerbo per aver evitato la caduta della giunta Mascia. Se infatti avessero firmato le dimissioni di massa, secondo Ricci ci sarebbe stato il commissariamento che avrebbe portato al voto nel 2015.

"Le elezioni dei consigli comunali che devono essere rinnovati per MOTIVI DIVERSI DALLA SCADENZA DEL MANDATO si svolgono nella stessa giornata domenicale di cui all'articolo 1 se le condizioni che rendono necessario il RINNOVO si sono verificate entro il 24 FEBBRAIO, ovvero nello stesso periodo di cui all'articolo 1 dell'ANNO SUCCESSIVO, SE LE CONDIZIONI SI SONO VERIFICATE OLTRE TALE DATA" aggiunge Ricci sottolineando come questa norma sia ancora in vigore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi al Comune di Pescara, Rinascita Popolare: "Evitato il Commissariamento"

IlPescara è in caricamento