Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica

Cremonese replica al Pd sul ponte del primo maggio: "Gli eventi ci sono in città, siamo al lavoro per accogliere al meglio il Giro"

L'assessore Alfredo Cremonese, da noi contattato, ha voluto replicare al capogruppo del Pd Piero Giampietro in merito alla mancanza di eventi del Comune per il ponte del primo maggio

L'assessore comunale Alfredo Cremonese replica alle dichiarazioni di Piero Giampietro, capogruppo del Partito Democratico in consiglio comunale, sulla mancanza di eventi organizzati dal Comune per il lungo ponte del primo maggio. Giampietro aveva parlato di un'occasione persa considerando i molti giorni festivi e dunque era possibile organizzare anche un calendario di iniziative minori alternative al concertone in piazza primo maggio, per attirare utenti e far restare i pescaresi in città.

Cremonese, da noi contattato, ha ricordato che comunque in città in questi giorni vi sono diversi eventi in programma:

"Sabato 29 aprile abbiamo il Pescara Student's Fest che ha dato spazio ai giovani, l'apertura del salone nautico nel porto turistico, i concerti del Colibrì ensemble e i musei aperti. Ormai Pescara praticamente tutti i giorni offre iniziative di vario genere ai cittadini e turisti. Come già spiegato, non è mancata la volontà di organizzare un evento comunale di rilievo, ma l'impossibilità di utilizzare piazza della Rinascita che evidentemente è l'unico luogo aggregativo idoneo a ospitare l'arrivo di migliaia di persone in questa stagione. Inoltre, siamo al lavoro da giorni per preparare al meglio la partenza del Giro d'Italia dall'Abruzzo e il passaggio della corsa a Pescara, che comunque è la base operativa e logistica proprio della macchina organizzativa del Giro. La città dev'essere pronta al meglio per una vetrina in mondovisione che rappresenta sempre un'occasione unica di marketing territoriale: per questo, non solo sono in corso le opere logistiche necessarie come il rifacimento dell'asfalto, ma anche l'estetica stessa della città sia per quanto riguarda le strade, le piazze, che le attività commerciali. Purtroppo non possiamo scegliere noi le date di passaggio del Giro d'Italia e dunque la stretta vicinanza con il ponte del primo maggio ha portato, assieme all'indisponibilità di piazza della Rinascita, a concentrarci sul passaggio della corsa ciclistica".

Cremonese ha ricordato che per il secondo anno consecutivo la città sarà in vetrina mondiale grazie al Giro, e occorre sfruttare al meglio questa grande occasione considerando comunque, che ormai la città è sempre piena di eventi di richiamo e le occasioni per visitare la nostra città sicuramente non mancano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cremonese replica al Pd sul ponte del primo maggio: "Gli eventi ci sono in città, siamo al lavoro per accogliere al meglio il Giro"
IlPescara è in caricamento