Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Pettinari esprime solidarietà alla polizia municipale dopo i fatti di corso Umberto I

Dopo il sindaco Masci, anche il vice presidente del consiglio regionale commenta quanto accaduto ieri in centro ringraziando i vigili urbani "che si sono adoperati per far rispettare le norme anti contagio in tutela di tutta la cittadinanza di Pescara"

Pettinari esprime solidarietà alla polizia municipale dopo i fatti di corso Umberto I. Dopo il sindaco Masci, anche il vice presidente del consiglio regionale commenta quanto accaduto ieri in centro ringraziando i vigili urbani "che si sono adoperati per far rispettare le norme anti contagio in tutela di tutta la cittadinanza di Pescara":

"Hanno gestito la resistenza del ragazzo applicando tutti i protocolli previsti dalla normativa e cercando di sedare gli animi di chi, a quanto sembra, non solo stava camminando senza mascherina ma si sarebbe anche rifiutato di dare le proprie generalità a seguito di controlli. Purtroppo non tutti i cittadini hanno ben chiaro il difficile momento che stiamo attraversando".

Per Pettinari, infatti, è "importante l’impegno di tutti per scongiurare l’aumento incontrollato dei contagi e le seguenti misure restrittive". Il vice presidente del consiglio torna poi a chiedere alla Regione Abruzzo "l’applicazione della legge regionale di riforma della polizia locale approvata nel lontano 2013 e non applicata", e che gli agenti delle polizie locali d’Abruzzo "possano frequentare i corsi di formazione regionale, avere l’equipaggiamento necessario e idoneo per la difesa e per l’azione di repressione, poter contare sulle apparecchiature, sulla tecnologia e soprattutto sui sistemi telematici". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pettinari esprime solidarietà alla polizia municipale dopo i fatti di corso Umberto I

IlPescara è in caricamento