rotate-mobile

VIDEO | Coronavirus, il sindaco Masci rassicura: "Nessun allarme a Pescara"

Il primo cittadino sottolinea all'Agenzia Dire come si sia in una situazione di allerta ma non di allarme

Il sindaco di Pescara, Carlo Masci, rassicura i cittadini dopo il primo caso in Abruzzo positivo al Coronavirus dopo il tampone eseguito su un 50enne della Brianza sceso a Roseto degli Abruzzi.
Il primo cittadino sottolinea all'Agenzia Dire come si sia in una situazione di allerta ma non di allarme.

Questo quanto dice Masci:

«Siamo in allerta ma non in allarme. La situazione in Abruzzo è sotto controllo, il primo caso che si è verificato è di una persona che veniva da Monza e che è stata subito messa in quarantena all'interno dell'ospedale di Teramo». Per ora grande attenzione e allerta massima rispetto alle procedure, però mi sento che in questo momento l'Abruzzo non ha una situazione di allarme che può portare a preoccupazioni ulteriori rispetto a quelle che ci sono. Seguiremo scrupolosamente l'ordinanza dettata dalla Regione Abruzzo e applicheremo tutti quei parametri previsti dalla normativa vigente».

Per l'uomo della Brianza si attende la conferma definitiva di contrazione della malattia dal test dello Spallanzani di Roma. Il sindaco, che sarà oggi al secondo incontro del Comitato provinciale in Prefettura, ha anche parlato di «regole di buon senso» invitando i cittadini che tornano dalle zone rosse a comunicarlo all'autorità preposta, dunque all'autorità sanitaria.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Coronavirus, il sindaco Masci rassicura: "Nessun allarme a Pescara"

IlPescara è in caricamento