Politica

Emergenza coronavirus: Fiorilli chiede aiuti per le micro, piccole e medie imprese

In una nota, infatti, il vicepresidente del consiglio comunale di Pescara si rivolge alla Regione pregandola che i contributi a fondo perduto vengano estesi a tutte le imprese dell’intero territorio abruzzese

Emergenza coronavirus: Berardino Fiorilli chiede aiuti per le micro, piccole e medie imprese. In una nota, infatti, il vicepresidente del consiglio comunale di Pescara si rivolge alla Regione pregandola che i contributi a fondo perduto vengano estesi a tutte le imprese dell’intero territorio abruzzese:

“Un incubo che sta attanagliando anche le piccole imprese del turismo, dell’accoglienza, della ristorazione e del commercio al dettaglio, di Pescara e della sua provincia. Ed è allora in quella sacca che, a questo punto, dovrà agire la Regione Abruzzo prevedendo, sin d’ora, aiuti straordinari. Chiediamo ufficialmente che i contributi a fondo perduto, già scattati per L'Aquila, vengano estesi a tutte le micro, piccole e medie imprese dell’intero territorio regionale”.

Fiorilli poi aggiunge quanto segue:

“L’attuale percentuale di indebitamento contratta in Abruzzo ci dice che sono molte le piccole imprese che non avranno la forza di contrarre ulteriori debiti. Diverso il discorso per contributi che sicuramente aiuteranno i piccoli imprenditori a riavviare la propria economia senza l’onere della loro restituzione a breve o comunque medio termine. Chiediamo di prevedere una tempestiva rimodulazione di tutte le economie non spese e disponibili, legate anche ai fondi Por Fesr da dirottare sulla ripresa economica della nostra regione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza coronavirus: Fiorilli chiede aiuti per le micro, piccole e medie imprese

IlPescara è in caricamento