rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

Coronavirus, i consiglieri regionali si tagliano lo stipendio per acquistare 10 respiratori per la terapia intensiva

L'annuncio è stato dato dal presidente del consiglio regionale Sospiri con il taglio del 10% dell'indennità per i consiglieri a partire da aprile fino a raggiungere la somma di 250 mila euro

Taglio delle indennità mensili per i consiglieri regionali abruzzesi, per finanziare l'acqusito di almeno 10 respiratori per la terapia intensiva. Lo ha fatto sapere il presidente del consiglio regionale Sospiri, sottolineando come in questo momento è fondamentale la collaborazione e l'aiuto di tutti, a partire dalla classe politica che deve dimostrare vicinanza reale e concreta e non solo istituzionale all'Abruzzo.

DE CECCO DONA 250 MILA EURO PER I RESPIRATORI

Con tutti i capigruppo, si è deciso di tagliare del 10% l'indennità mensile a partire dal mese di aprile fino a raggiungere la somma di 250 mila euro che consentirà di acquistare almeno 10 dispositivi utili per la respirazione assistita per i pazienti in gravi condizioni a causa del Coronavirus.

Noi amministratori non possiamo essere da meno rispetto a chi, nonostante la paura, la stanchezza, i timori, le preoccupazioni, e le notizie che pure rimbalzano da una parte all’altra del mondo, continua a vivere l’emergenza coronavirus in prima linea, toccando la malattia ogni giorno con le proprie mani, mettendo a rischio la propria stessa vita, ma pure senza demordere un solo secondo, con il solo obiettivo di salvare i propri pazienti.

Nel frattempo continueremo a lavorare al fianco di tutti i nostri operatori sanitari pronti a supportare altre necessità. Ovviamente ringrazio personalmente tutti i consiglieri regionali per la grande sensibilità dimostrata

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i consiglieri regionali si tagliano lo stipendio per acquistare 10 respiratori per la terapia intensiva

IlPescara è in caricamento