rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Politica Città sant'angelo

Emergenza coronavirus, le proposte di Sinistra Italiana per Città Sant'Angelo

Fabbiani e Raggiunti pensano all'individuazione di "tutte quelle famiglie che hanno figli ma che non hanno computer o tablet" per "affrontare il problema del digital divide" avviando "una raccolta fondi per l’acquisto di pc e tablet"

Emergenza coronavirus, arrivano le proposte di Sinistra Italiana per Città Sant'Angelo. In una nota congiunta firmata da Alice Fabbiani (foto) e Davide Raggiunti, infatti, si parla di "un taglio temporaneo delle indennità di assessori, sindaco e vice sindaco attivando un fondo per aiutare i nostri concittadini in difficoltà".

Inoltre Fabbiani e Raggiunti pensano all'individuazione di "tutte quelle famiglie che hanno figli ma che non hanno computer o tablet" per "affrontare il problema del digital divide" avviando "una raccolta fondi per l’acquisto di pc e tablet".

Infine, Sinistra Italiana sollecita a "procurarsi e distribuire mascherine idonee ai cittadini con patologie per dargli maggiore protezione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza coronavirus, le proposte di Sinistra Italiana per Città Sant'Angelo

IlPescara è in caricamento