Domenica, 14 Luglio 2024
Politica

Controllo caldaie, ai cittadini il bollino costerà di meno: 10 euro la spesa con il servizio che resta in capo a Provincia Ambiente

La decisione è stata presa nel corso dell'ultima seduta del 2022 del consiglio comunale: si chiude così la partita sulla gestione del servizio su cui tante sono state le contestazioni, per un anno tutto resterà come prima tutelando anche i posti di lavoro della società che fa capo all'ente provinciale

Tra i provvedimenti approvati nell'ultima seduta del consiglio comunale anche quello di lasciare in capo alla società Provincia Ambiente la gestione del controllo degli impianti termici sul territorio che si tradurrà non solo nella tutela del personale della stessa, ma anche in una riduzione del prezzo dei “bollini” rilasciati agli utenti in occasione dei controlli biennali: da 14 euro costerà ora 10 euro.

Una vicenda questa che era finita agli onori delle cronache quando il Partito democratico con una conferenza stampa aveva lanciato l'allarme per il possibile passaggio del servizio a Pescara Energia proprio per il rischio di perdere occupazione, ma anche di ritrovarsi con due bollini da pagare. Nell'ottica della nascita della Nuova Pescara l'operazione di separazione sembrava un controsenso e alla fine, proprio guardando alla nascita della nuova città metropolitana, si è deciso di lasciare le cose come stanno dando almeno per un altro anno: di tanto, infatti, il differimento deciso perché il servizio resti nella piena gestione di Pescara Ambiente.

Il consiglio comunale ha anche approvato la proroga della convenzione tra il Comune e la Fondazione Genti d’Abruzzo onlus, il nuovo regolamento per la gestione del patrimonio degli immobili comunali, il progetto di riqualificazione del paco della Speranza e della piazza che sorgerà in via Lago di Borgiano e esaminato e approvato la variante al progetto definitivo-esecutivo per la realizzazione del polo didattico e del laboratorio del Liceo Mibe (Misticoni-Bellisario).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllo caldaie, ai cittadini il bollino costerà di meno: 10 euro la spesa con il servizio che resta in capo a Provincia Ambiente
IlPescara è in caricamento