Politica

Gente a spasso nonostante il decreto, Di Pietrantonio: "Aumentare controlli e sanzioni"

Il segretario cittadino del Pd di Pescara si appella "a tutte le autorità", nonché "al sindaco, al Prefetto e a tutte le forze dell’ordine" per aumentare i controlli e le sanzioni "in modo da far restare a casa tutti, anche i più irresponsabili"

Il segretario cittadino del Pd di Pescara, Moreno Di Pietrantonio, interviene sulle polemiche di questi giorni relative al fatto che ci siano troppe persone a spasso per la città, e per tale ragione chiede «un'ulteriore stretta sul piano dei controlli e delle sanzioni»:

«Nonostante la maggior parte dei cittadini sembri aver capito la gravità della situazione restando a casa - scrive in una nota - sono ancora tante, troppe, le persone irresponsabili che continuano a uscire di casa e a incontrarsi: questo non è più tollerabile. Quello che stiamo vivendo non è più il tempo in cui ognuno di noi risponde solo per se stesso, in questa drammatica situazione ognuno di noi è responsabile dell’incolumità dell’altro».

Il Pd si appella dunque «a tutte le autorità», nonché «al sindaco, al Prefetto e a tutte le forze dell’ordine» per aumentare i controlli e le sanzioni «in modo da far restare a casa tutti, anche i più irresponsabili».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gente a spasso nonostante il decreto, Di Pietrantonio: "Aumentare controlli e sanzioni"

IlPescara è in caricamento