rotate-mobile
Politica

Approvato dal consiglio provinciale l'ordine del giorno di sostegno alla legge sul Made in Italy

A proporre l'ordine del giorno è stato il consigliere Filippo Mariani di Fratelli d'Italia

Il consiglio provinciale di Pescara ha approvato all'unanimità l'ordine del giorno, proposto da Filippo Mariani di Fdi, di sostegno alla legge sul Made in Italy recentemente approvata dal parlamento italiano.

«Le persone intelligenti sono in grado di unirsi nell'interesse delle imprese e del sistema produttivo locale», dice soddisfatto il consigliere provinciale proponente, che prosegue, «ringrazio tutti i colleghi di maggioranza e opposizione per il pieno sostegno dimostrato verso una legge che si pone l'obiettivo di affiancare imprese, lavoratori e produzioni tipiche locali».

La norma numero 206 del 2023, denominata legge sul Made in Italy si pone l'obiettivo di valorizzare le produzioni italiane verso i mercati esteri, di incentivare l'industria creativa e della cultura, di stimolare e sostenere la creazione di impresa femminile oltre a una serie di misure specifiche per le quali si rimanda a decreto attuativi ministeriali. Conclude il consigliere di Fdi, che è anche consigliere comunale ad Alanno: «Ho ricevuto diverse richieste di supporto da parte di colleghi amministratori di diversi comuni in Abruzzo che hanno intenzione di proporre mozioni sulla stessa norma, segno di sensibilità sul tema. Nei prossimi giorni organizzeremo un momento di approfondimento sulla legge».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato dal consiglio provinciale l'ordine del giorno di sostegno alla legge sul Made in Italy

IlPescara è in caricamento