rotate-mobile
Politica

Il consiglio comunale dice sì al ripristino del murale dedicato a Willy danneggiato da alcuni vandali

Lo ha fatto sapere il consigliere comunale del Pd Francesco Pagnanelli firmatario dell'ordine del giorno approvato all'unanimità

Approvata all'unanimità dal consiglio comunale la mozione per il ripristino del murale dedicato a Willy Monteiro, il giovane ucciso a calci e pugni a Colleferro. Lo ha fatto sapere il consigliere comunale del Partito Democratico Francesco Pagnanelli, primo firmatario del'ordine del giorno nel quale si chiede al sindaco e alla giunta di provvedere in tempi brevi alla sistemazione del murale che era stato danneggiato da ignoti che avevano applicato della vernice per coprire il viso del ragazzo.

Pagnanelli ha parlato di un bel segnale contro la violenza e il razzismo. Nell'ordine del giorno si legge che, considerando quanto accaduto  con il danneggiamento dell'opera realizzata da Ipman in via Firenze in concomitanza con l'inizio del processo per i presunti responsabili dell'omicidio, e considerando le parole di sdegno e condanna pronunciate dal sindaco Masci in quell'occasione, alla luce della pesante sentenza di condanna arrivata nei giorni scorsi nei confronti degli imputati, è indispensabile sistemare il prima possibile il murale anche come segno di testimonianza di quanto accaduto per le nuove generazioni, per non dimenticare un fatto gravissimo e un dramma che ha visto la morte di un giovane innocente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consiglio comunale dice sì al ripristino del murale dedicato a Willy danneggiato da alcuni vandali

IlPescara è in caricamento