Martedì, 23 Luglio 2024
Politica

Oltre 6 milioni di euro di fondi pnrr nel bilancio del Comune di Manoppello: tra i progetti da realizzare due nuove scuole

Approvazione unanime in consiglio comunale della somma relativa al piano nazionale di ripresa e resilienza: passa anche il Dup (documento unico di programmazione)

Otto nuovi capitoli in bilancio per un investimento complessivo di 6 milioni di euro (fondi europei del piano nazionale di ripresa e resilienza) utili all'incremento dei servizi di digitalizzazione, alla realizzazione di una struttura sociale per l'ospitalità di persone diversamente abili e alla costruzione di un nuovo asilo nido e una scuola dell'infanzia nel polo scolastico di Ripacorbaria.

È quanto inserito con voto unanime, spiega l'assessore al bilancio Antonio Costantini, proprio nel bilancio del Comune di Manoppello nel corso della prima assise civica del 2023 apertasi con un minuto di silenzio per ricordare le vittime del naufragio di Cutro del 26 febbraio.

Approvato anche il Dup (Documento unico di programmazione) 2023-2025 con cui sono state definite le linee strategiche dei prossimi anni. Tra questi gli interventi per la messa in sicurezza, il risanamento idrogeologico e la riqualificazione realizzati nel centro storico, la ristrutturazione della Casa in terra cruda a Santa Maria Arabona, i fondi per la riqualificazione della palestra comunale di via Santa Vittoria ed altri interventi in tema di efficientamento energetico, controllo del territorio e investimenti sugli impianti sportivi, fra i cui i fondi per la palestra di via Santa Vittoria.

Il consiglio comunale ha successivamente approvato la richiesta del Comune di Roccamorice di entrare a far parte centrale unica di committenza costituita nel 2014 fra i Comuni Manoppello, Lettomanoppello e Serramonacesca.

La seduta si è conclusa con le relazioni della presidente della commissione controllo e garanzia Barbara Toppi sulle tariffe della mensa scolastica e sui pacchi natalizi ai residenti ultraottantenni e le comunicazioni del sindaco Giorgio De Luca. Il primo cittadino ha ricordato l’appuntamento pubblico di sabato 18 marzo per la presentazione del progetto Start Up Green e dell’avviso pubblico del corso, con rilascio di qualifica professionale, per manutentore del verde e sottolineato che nel corso del 2023 “sono molte le sfide che attendono l’amministrazione a partire dalla messa a terra dei lavori pnrr per continuare con i progetti Apq (Accordo di programma) 7”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 6 milioni di euro di fondi pnrr nel bilancio del Comune di Manoppello: tra i progetti da realizzare due nuove scuole
IlPescara è in caricamento