Politica

Consiglio Comunale, Blasioli dal vice prefetto: "Confermata la mia linea di condotta"

Il Presidente del Consiglio Comunale Blasioli ha incontrato questa mattina il vice Prefetto Iaci in merito alla questione della sospensione delle sedute del consiglio comunale a causa delle magliette indossate dal centrodestra

Si terranno rispettivamente giovedì 1 ottobre e venerdì 2 ottobre le due sedute del consiglio comunale, sospese dal Presidente Blasioli a causa delle magliette indossate dal centrodestra, che chiedeva le dimissioni del sindaco Alessandrini.

Oggi Blasioli ha incontrato il vice prefetto Iaci, per discutere della condotta da adottare e dell'interpretazione sul regolamento durante le sedute in occasione di proteste di questo tipo.

"La vice prefetto che ha funzione di reggente a causa del pensionamento di S. E. Vincenzo D’Antuono ha ascoltato i fatti e l’interpretazione del regolamento del Consiglio Comunale che è stata data per affrontarli, secondo cui in via analogica ai consiglieri comunali si applica la stessa norma sul comportamento che riguarda il pubblico presente in Consiglio. Per quanto sopra mi ha invitato a riprendere l’attività amministrativa dell’organo consiliare, applicando pedissequamente quanto previsto dalle norme del nostro regolamento consiliare, secondo l’interpretazione da me data sin dall’inizio." ha dichiarato Blasioli, aggiungendo di aver incontrato i tre capigruppo del centrodestra a cui ha riferito l'intenzione di recuperare i consigli nelle date stabilite. Il consiglio del 1 ottobre sarà quello dedicato al caso dei divieti di balneazione.

"L’auspicio ore è che nelle prossime sedute consiliari si recuperi l’attenzione al lavoro e ai contenuti rispetto all’enfasi della protesta” ha concluso Blasioli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Comunale, Blasioli dal vice prefetto: "Confermata la mia linea di condotta"

IlPescara è in caricamento