rotate-mobile
Politica

I consiglieri del Pd sulle tensioni all'interno del centrodestra: "Giunta Masci in lite perenne e intanto la città annaspa"

I consiglieri comunali del Partito Democratico intervengono in merito alle tensioni presenti all'interno della maggioranza fra la Lega e Fratelli d'Italia sull'uso delle risorse presenti nelle casse comunali

La città annaspa ed è bloccata a causa delle liti che da 20 giorni vanno avanti all'interno della giunta Masci. A dirlo i consiglieri comunali del Partito Democratico Piero Giampietro, Stefania Catalano, Francesco Pagnanelli, Marco Presutti e Giovanni Di Iacovo in merito alle tensioni presenti nel centrodestra ormai da diverse settimane. In particolare, si fa riferimento allo scontro interno alla maggioranza comunale fra la Lega e Fratelli d'Italia. Il Carroccio infatti vorrebbe che le risorse economiche a disposizione del Comune vengano utilizzate esclusivamente per la manutenzione stradale e della città, mentre Fratelli d'Italia spinge per utilizzarle nell'ambito dell'organizzazione degli eventi estivi. Uno scontro che per ora non ha trovato soluzione:

"La lite in corso da venti giorni fra i partiti della giunta Masci sta assumendo livelli insopportabili per i cittadini. Mentre gli assessori e i consiglieri si dividono fra chi vuole investire nei concerti e chi preferisce gli asfalti, la città è congelata sia per gli eventi estivi, sia per la manutenzione delle strade giunta al livello più degradante degli ultimi venti anni. Gli unici eventi in programmazione sono quelli promossi dalle organizzazioni indipendenti mentre la giunta Masci si sta limitando a minacciare provvedimenti restrittivi della cosiddetta movida che per ora hanno come unico effetto quello di congelare anche molti eventi degli esercenti.

Sul piano della manutenzione non c’è nulla, le strade sono diventate un enorme pericolo a cielo aperto per tutti coloro che le percorrono con qualunque mezzo, per non parlare degli sfalci di cui la giunta Masci si era praticamente dimenticata. Le litigate nel centrodestra sono offensive per i pescaresi, anche perché sono una cortina fumogena dietro la quale si nasconde l'incapacità amministrativa e la mancanza di una progettualità per il governo di Pescara. Se non sanno cosa fare tanto da congelare l’attività della giunta per settimane intere, si facciano da parte perché Pescara ha bisogno di un governo cittadino nel pieno delle sue funzioni"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I consiglieri del Pd sulle tensioni all'interno del centrodestra: "Giunta Masci in lite perenne e intanto la città annaspa"

IlPescara è in caricamento