rotate-mobile
Politica Farindola

Marsilio esprime solidarietà a Feniello: "Gli sono vicino come uomo e come padre"

Il candidato governatore per il centrodestra commenta la condanna pecuniaria inflitta al papà di una delle vittime di Rigopiano, e nell'imminenza del secondo anniversario afferma: "Questa tragedia sia di monito per programmare il futuro"

Marco Marsilio, candidato governatore per il centrodestra, interviene in occasione del secondo anniversario dal dramma di Rigopiano, ormai imminente, ed esprime solidarietà ad Alessio Feniello, padre di una delle vittime.

È infatti di queste ore la notizia di una condanna pecuniaria nei confronti di Feniello, colpevole di aver violato l'area off limits, che era stata tracciata dagli investigatori dopo la slavina, per depositare un mazzo di fiori in memoria di suo figlio Stefano.

"Non entro nel merito della condanna – scrive Marsilio in una nota – ma credo doveroso testimoniare la mia vicinanza di uomo e di padre al signor Feniello, al suo incommensurabile dolore. Non dobbiamo dimenticare le vittime di Rigopiano, perché proprio la memoria ci aiuta a tracciare le linee dell’agire futuro”.  

Per quanto riguarda, invece, la ricorrenza della tragedia, Marsilio afferma:

“Rigopiano per l’Abruzzo rappresenta una ferita dolorosa, ancora aperta. La giustizia farà il suo corso, ma la classe politica deve essere in grado di declinare ogni azione volta alla prevenzione. La neve in Abruzzo deve essere motivo di attrattiva per il turismo, non per scrivere pagine drammatiche”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marsilio esprime solidarietà a Feniello: "Gli sono vicino come uomo e come padre"

IlPescara è in caricamento