rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

Concerti di Capodanno, Forza Italia replica alla maggioranza: "Vogliamo le carte con i conti"

Il coordinatore cittadino Cerolini torna a parlare della questione della spesa per i due concerti di Capossela e Meta, chiedendo al sindaco ed alla maggioranza il rendiconto completo delle spese

Un approfondimento completo del caso, per conoscere spese costi ed indotto dei due concerti di capodanno di Capossela e Meta. A parlare è il coordinatore cittadino Cerolini di Forza Italia, che replica alla maggioranza che ha risposto alle accuse di spese eccessive per i due eventi.

CAPODANNO, FORZA ITALIA INSORGE PER I DUE CONCERTI DA 200 MILA EURO

Per Cerolini, servono numeri dell'indotto generato nei ristoranti della zona e negli alberghi:

"Promozione turistica di un territorio è quella che ha fatto Matera come capitale della Cultura con il Capodanno in diretta nazionale due anni fa; promozione di un territorio è quella che ha fatto l’amministrazione di Bologna con un evento di Capodanno lanciato due mesi fa, e con dirette radiofoniche nazionali che hanno assicurato il tutto esaurito nelle prenotazioni delle strutture
ricettive. La promozione dell’immagine turistica di un territorio non si fa con le canzonette, ma investendo sulle risorse, come il mare, la spiaggia, e se il settore enogastronomico continua a reggere sul mercato pescarese non è certo grazie al sindaco Alessandrini, ma grazie al coraggio di singoli imprenditori che investono proprie economie, non finanziamenti erogati dal Comune. 

Vogliamo conoscere l’esatta entità delle spese sostenute, 121mila euro solo per il Concerto di Capossela il 31 dicembre; vogliamo sapere se sia corretto e legalmente consentito da parte del Comune pagare interamente i due eventi alla società fornitrice gli artisti e, contemporaneamente, concedere anche l’occupazione gratuita del suolo pubblico, dal 27 dicembre al primo gennaio, di tre quarti di piazza Salotto, privando le casse comunali in predissesto di un ingente incasso. Vogliamo capire in base a quale norma il Comune abbia deciso di affidare in maniera diretta alla società fornitrice gli artisti anche la fornitura dei servizi collaterali. "

Cerolini infine chiede di sapere se la giunta abbia ricevuto altre offerte per il concerto di Capodanno, ed a quali costi e prezzi e sulla base di quale criterio sono stati scelti i due artisti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerti di Capodanno, Forza Italia replica alla maggioranza: "Vogliamo le carte con i conti"

IlPescara è in caricamento