menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune: Teodoro dice sì ed entra nella Giunta di Mascia

Alla fine Gianni Teodoro ha detto sì all'ingresso del suo partito nella Giunta Comunale. Il sindaco Mascia gli ha quindi consegnato il dodicesimo assessorato e numerose deleghe. Pignoli sarà il vicepresidente del consiglio comunale

Gianni Teodoro ha detto sì. Il capolista e fondatore della "Lista Teodoro", che ha affiancato il sindaco Albore Mascia nella corsa alla poltrona di primo cittadino, ha accettato la carica di dodicesimo assessore della Giunta comunale.

Si conclude così una vicenda che aveva creato parecchie tensioni all'interno della nuova maggioranza cittadina, tanto da pensare ad un'uscita del partito di Teodoro dalla coalizione. Tensioni che l'opposizione giudica gravi soprattutto perchè  si sono manifestate dopo un solo mese di insediamento di Albore Mascia al Comune.

Teodoro, che aveva sollevato la "questione morale" all'interno della Giunta, riguardante alcuni componenti che risultano attualmente indagati dalla magistratura, ha ricevuto anche la vicepresidenza del consiglio comunale, affidata al suo collega di partito Pignoli.

Ma il vero colpo grosso Teodoro lo ha messo a segno sulle deleghe: lavori pubblici, infrastrutture portuali e aeroportuali,  arredo e verde urbano, polizia municipale e Demanio marittimo, programmi in accordo con i Comuni limitrofi.

Tutti incarichi importanti e strategici nella gestione della città, che gli attribuiscono un peso notevole nelle decisioni da prendere durante i cinque anni di governo.

Il sindaco si dice soddsifatto, anche se fin dall'inizio si era detto certo che con Teodoro avrebbe trovato un accordo.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento