Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Il Comune chiede lo stato di emergenza per l'incendio del primo agosto: approvata la delibera

Nel primo pomeriggio la giunta Masci ha approvato la delibera relativa alla richiesta riguardante lo stato d'emergenza dopo l'incendio scoppiato il primo agosto nella zona sud di Pescara

La giunta comunale ha approvato nel primo pomeriggio di oggi la delibera che formalizza la richiesta dello stato d'emergenza, ai sensi dell'articolo 2 comma 1 della legge 225)112. La richiesta vale per tutto il territorio comunale e in particolare per la Pineta D’Annunziana, Villaggio Alcyone, colle Renazzo, Adriatica Nord (zona Globo) e zone limitrofe.

Ora sarà creata anche una task force multidisciplinare per effettuare le operazioni di ricognizione e censimento dei danni subiti dalla calamità, segnalandoli alla Regione Abruzzo non appena saranno inventariati.

Nelle more, quindi, della definizione della procedura da parte della Regione Abruzzo, il Comune di Pescara ha deciso di procedere a una prima ricognizione dei danni subiti dal patrimonio pubblico, dai privati e dalle attività economiche e produttive. Ricordiamo che il presidente della commissione ambiente Ivo Petrelli, a seguito della riunione odierna, aveva parlato di diversi milioni di euro di danni solo per la zona della Pineta Dannunziana e dintorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune chiede lo stato di emergenza per l'incendio del primo agosto: approvata la delibera

IlPescara è in caricamento