Lunedì, 20 Settembre 2021
Politica

Comune, nulla di fatto per la riduzione delle aliquote Imu

Ultima chiamata lunedì 29 ottobre per la tanto discussa delibera della maggioranza per la riduzione dell'aliquota Imu sulla prima casa. Ieri infatti si è deciso di rinviare il voto in consiglio

Per la riduzione dell'aliquota Imu sulla prima casa, delibera presentata dalla maggioranza, lunedì 29 ottobre sarà il giorno della verità.

Ieri, infatti, durante la seduta del Consiglio Comunale si è deciso di rinviare la discussione ed il relativo voto a lunedì prossimo. La maggioranza, ha fatto sapere il capogruppo PDl Foschi, vuole infatti fare un ultimo tentativo di conciliazione e confronto con l'opposizione, decisa invece ad andare avanti con l'ostruzionismo. L'aliquota dovrebbe scendere dal 4 per mille al 3,8 per mille.

"La data del 30 ottobre deve rappresentare per tutti la ‘Spada di Damocle’: se il nuovo Regolamento non verrà approvato per colpa dell’ostruzionismo del centro-sinistra entro quel giorno, i pescaresi continueranno a pagare l’aliquota del 4 per mille sull’abitazione principale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, nulla di fatto per la riduzione delle aliquote Imu

IlPescara è in caricamento