Sabato, 18 Settembre 2021
Politica

Comune di Pescara: maxi risarcimento per la Ecoesse

E' scontro in Comune per la sentenza del Consiglio di Stato che stabilisce un risarcimento pari a 1 milione di euro per la Ecoesse per quanto riguarda la gestione dei parcheggi nel 2007

Si accende lo scontro politico in Comune dopo la sentenza del Consiglio di Stato che stabilisce un risarcimento pari ad un milione di euro per la Ecoesse, nell'ambito della gestione del parcheggi in città nel 2007.

Il vicecapogruppo Foschi attacca a muso duro il centrosinistra, ricordando come questo ennesimo risarcimento sia stato ereditato dal mal governo di centrosinistra.

"Non bastavano i 14 milioni di euro derivanti dal contenzioso per la gestione della rete del gas, non bastavano le centinaia di migliaia di euro di debiti fuori bilancio trovati nei cassetti per opere affidate ‘verbalmente’ e non pagate alle imprese. Ci mancava anche la scure della Ecoesse, una scure che però, questa volta, manderemo alla Corte dei Conti affinchè vengano valutate in modo preciso le responsabilità di un atto sbagliato" ha detto Foschi, ricordando anche il caso della gestione del Gas con il risarcimento pari a 14 milioni di euro che il Comune dovrà pagare.

Foschi poi si rivolge ai consiglieri, in particolare a Del Vecchio, chiedendo di non dare lezioni su come si gestiscono i pacheggi evitando allarmisi inutili sulla società Pescara Parcheggi.

CASO ECOESSE, PARLA DEL VECCHIO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Pescara: maxi risarcimento per la Ecoesse

IlPescara è in caricamento