menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune: il PD boccia la giunta Mascia, la replica di Sospiri

Il Pd ha fatto un bilancio sul primo anno di governo della giunta Mascia, bocciando l'esecutivo su tutti i fronti, con lo slogan "Che fine ha fatto Pescara?". Sospiri replica: "Assenza di argomenti concreti"

Il Pd di Pescara ha tracciato ieri un bilancio del primo anno di governo cittadino della giunta Mascia.

Un bilancio estremamente negativo che boccia l'amministrazione di centrodestra su tutti i fronti.

Secondo l'opposizione, la giunta sarebbe immobile, senza progettualità e strategie concrete per il futuro della città che, a detta dei consiglieri del PD, sta tornando indietro e perdendo il lavoro positivo svolto dalla precedente amministrazione.

Il capogruppo, Marco Alessandrini, parla di una città abbandonata, chiusa in se stessa, con un alto coro di dissensi da parte dei cittadini pescaresi nei confronti degli amministratori.

Secondo il segretario cittadino Casciano, Mascia avrebbe perso 4-0 la partita sui punti cardine del suo programma.

Moreno Di Pietrantonio focalizza l'attenzione sulle infrastrutture e grandi opere, e chiede alla Giunta Mascia di mettersi al lavoro per favorire lo sviluppo della città, citando l'asse attrezzato, il porto e l'aeroporto. Per Di Pietrantonio, le cause di questa cattiva amministrazione sarebbero da attribuire alla scarsa compattezza della coalizione ed all'inesperienza di alcuni amministratori.

A queste dichiarazioni ha voluto replicare il capogruppo del Pdl al Comune Lorenzo Sospiri, che sottolinea come i primi 12 mesi della giunta Mascia siano stati necessari per recuperare i fondi e finanziamenti che la passata amministrazione aveva perso per diverse opere importanti, come la nuova Caserma dei Carabinieri, il Ponte Nuovo e il Teatro.

"L'avvio delle grandi opere ci mostrerà però il volto autentico di un'amministrazione basata sulla concertazione e non sulla dittatura di 'un uomo solo al comando" ha dichiarato Sospiri, che parla di una conferenza stampa del Pd astratta e vaga.

"Pescara è tornata a essere governata da un'amministrazione che sa dare servizi, come i parcheggi nelle aree strategiche del territorio. Abbiamo registrato qualche difficoltà nella manutenzione ordinaria, relativamente a verde e asfalti, colpa della tardiva approvazione di un bilancio serio e concreto, osteggiato dal centro-sinistra in aula" ha proseguito Sospiri, che consiglia al centrosinistra di rassegnarsi al ruolo di opposizione per molti anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento