rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Politica

Comune, nuovi aumenti per le tasse locali? NCD dice no

I consiglieri comunali di NCD Testa, Cremonese e Pastore dicono no alla possibilità che l'amministrazione comunale sia costretta a tagliare le agevolazioni Imu e Irpef. "Salasso inaccettabile"

No ad un nuovo salasso per le tasse locali a Pescara. I consiglieri comunali di NCD Pastore, Cremonese e Testa dicono no ai possibili aumenti paventati dall'assessore Sammassimo durante l'ultimo Consiglio Comunale.
A causa della difficile situazione finanziaria dell'Ente, infatti, le agevolazioni sull'Imu e sull'Irpef potrebbero essere cancellate.

"Fino ad ora abbiamo avuto un elevato senso di responsabilità nel comprendere la situazione indubbiamente complicata delle finanze comunali, ma vogliamo ricordare che pochi giorni fa la maggioranza intendeva approvare una delibera che prevedeva incarichi esterni per oltre 300mila euro, ma l'opposizione ha fatto ritirare il provvedimento, ritenendo assolutamente inopportune nuove spese.  Quindi da parte nostra, e dell'intera opposizione, ribadiamo che mai e poi mai accetteremo un ulteriore aggravio fiscale per i Pescarese, specialmente quelli rientranti nelle fasce più disagiate, e auspichiamo invece che la maggioranza incominci ad attivarsi su altri fronti ad esempio sull'urbanistica, comparto colpevolmente fermo, in modo da cominciare a recuperare oneri concessori dai progetti ancora in attesa di approvazione." hanno dichiarato i consiglieri.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, nuovi aumenti per le tasse locali? NCD dice no

IlPescara è in caricamento