Comune, multe e tributi: a breve il bando per il nuovo gestore

Il Consiglio Comunale ha detto sì al bando per l'affidamento del servizio di riscossione dei tributi e crediti dell'Ente ad un nuovo gestore. Il contratto avrà una durata di due anni in attesa dell'internalizzazione

Entro poche settimane verrà pubblicato il bando relativo all'assegnazione del servizio di riscossione crediti e tributi del Comune di Pescara.

Lo ha fatto sapere l'assessore Adelchi Sulpizio. Il Consiglio Comunale infatti ha detto sì alla delibera che di fatto prevede un contratto di due anni per il nuovo gestore che subentrerà alla Soget, in attesa di riuscire ad internalizzare il servizio.

Saranno gestite tutte le tasse ICI, IMU, Tasi, Tari, Tares, le multe e le stampe compreso l'invio delle cartelle esattoriali e moduli.

"Consentirà, quindi, anche un’azione di recupero crediti, fondamentale per le condizioni in cui si trova l’Ente e oggi faticosamente portate aventi dagli uffici che sono oberati anche di incombenze che riguardano scadenze e bilancio." ha dichiarato l'assessore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento