menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Foschi sui tornelli: "Utili per la sicurezza e per le emergenze"

Il consigliere Foschi interviene sulla questione dei tornelli che verranno installati all'ingresso del Comune: "Il PD ha sollevato un polverone inutile, i tornelli sono utili per la sicurezza ed anche in caso di emergenze"

Il consigliere comunale e Presidente della Commissione Lavori Pubblici Foschi interviene sulla questione dei tornelli che presto verranno installati all'ingresso del Comune.

Foschi parla di una misura necessaria per garantire la sicurezza di tutte le persone che lavorano all'interno del Palazzo di Città, dove chiunque può entrare senza essere identificato, arrivando fino alle stanze ed agli uffici degli amministratori.


"Più di una volta è capitato che persone di ogni genere, in evidente stato di alterazione, sono entrate fin dentro gli uffici delle persone che lavorano in Comune, che è un obiettivo sensibile e quindi va protetto e tutelato."

Foschi, inoltre, reputa l'installazione dei tornelli utile anche in caso di emergenza: grazie all'identificazione all'ingresso, mediante un badge e pass personali, qualora ci fosse una situazione di pericolo,  si potrà sapere esattamente le persone presenti nella struttura, in caso di evacuazione.

Infine, il consigliere ricorda che i cittadini potranno comunque incontrare il sindaco ed entrare nel palazzo e negli uffici per sbrigare le proprie pratiche senza problemi, respingendo le polemiche sollevate dal centrosinistra sui tornelli.

AGGIORNATO ALLE 15,30 DEL 3 APRILE 2010

 

A partire dalla fine di aprile verranno installati davanti al Comune di Pescara i tornelli per consentire un ingresso regolato e controllato al palazzo di città.

Sarà inoltre necessario esibire un documento per essere identificati prima di poter accedere al Municipio.

Il Gruppo Consiliare del PD, in particolare con Di Pietrantonio e Del Vecchio, ironizza su questa decisione presa dalla Giunta, e parla di un possibile rischio di allontanamento dei cittadini.

"Mentre in città non c’è traccia di un operaio al lavoro fervono al Palazzo di città le operazioni di installazioni dei nuovi tornelli che al prezzo politico di € 50.000,00 presto regoleranno il flusso di ingresso dei cittadini alle stanze del nuovo potere cittadino.

Evviva, ecco la nuova Citta’ d’Annunziana, ecco l’amministrazione della trasparenza, vicina alle esigenze della gente.

Tra qualche settimana saremo tutti identificati prima dell’accesso alla casa comune dei Pescaresi; ci consegneranno un pass e potremo avere l’onore di visitare gli spazi del palazzo comunale.

Proprio una bella pensata quella di Mascia e soci, un modo per allontanare definitivamente i cittadini dalle istituzioni.

Leggendo la delibera istitutiva del nuovo intervento urgente e prioritario, si individua un richiamo alla sicurezza del Palazzo.

Molto si discuterà nei prossimi giorni, per comprendere se la nuova installazione dei tornelli serva a proteggere chi sta all’interno del Palazzo di Città dai cittadini o, al contrario, i cittadini dai nuovi amministratori.

In attesa che i consulenti del Sindaco pensino, oltre ai tornelli, al pari di quello che avviene negli stadi italiani, ad una tessera del cittadino che consenta, previa schedatura, l’accesso libero al Comune, Lo invitiamo a ripensarci immediatamente in modo da evitare una brutta figura che non facciamo fatica ad immaginare, riporterà ancora una volta la nostra Città agli onori della cronaca nazionale.

Pensi piuttosto a mettere in campo iniziative che favoriscono l’ascolto dei cittadini e la risoluzione dei problemi della città invece che creare ulteriori barriere.                                                     

Moreno Di Pietrantonio

Enzo Del Vecchio

Gruppo PD"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento