rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Politica

Comune, dimissioni per l'assessore Bruna Sammassimo

L'assessore Sammassimo ha rassegnato le dimissioni dalla carica rimettendo le deleghe al sindaco Alessandrini, che ha ringraziato assieme al resto della Giunta l'ex assessore per il difficile lavoro svolto

L'assessore Bruna Sammassimo ha ufficialmente rimesso le sue deleghe al sindaco Alessandrini. La decisione era stata presa da tempo, e come lo stesso sindaco ha sottolineato davanti alla Giunta presente alla conferenza stampa per l'annuncio delle dimissioni, concordata addirittura fin dal momento dell'insediamento circa un anno fa.

Alessandrini ha voluto ringraziare la Sammassimo per il duro e difficile lavoro svolto, riguardante la situazione critica dei conti del Comune con un debito di quasi 50 milioni di euro nelle casse.

"Un ruolo svolto con grande dedizione, coraggio e tenacia in questo anno di attività, che è stato il più duro che la nostra comunità abbia mai vissuto e sicuramente il più delicato e complesso che un assessore con deleghe come quelle della Sammassimo abbia mai dovuto fronteggiare.
La città era sull'orlo del default, abbiamo trovato una esplosiva situazione debitoria, abbiamo dovuto fare i conti prima con le cifre e poi con la politica, mettendo in atto scelte difficili anche per la cittadinanza, ma purtroppo inevitabili.
Si chiude oggi per lei e per noi un anno di duro lavoro, in cui si sono state poste le basi per la rinascita della città, che ha intrapreso il cammino del riequilibrio finanziario pluriennale, scelta che ci ha portato a dover recuperare risorse ovunque per limare il più possibile gli effetti sui cittadini
." ha dichiarato Alessandrini, sottolineando la stima professionale e personale verso l'ex assessore e la passione con cui ha svolto il lavoro a lei affidato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, dimissioni per l'assessore Bruna Sammassimo

IlPescara è in caricamento