rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Politica Spoltore

Il Comune di Spoltore punta a riaprire l'hub vaccinale di Santa Teresa dopo il boom di contagi

Il sindaco Luciano Di Lorito ha scritto alla Asl di Pescara per chiedere la riapertura del centro vaccinale all'interno del palatenda in via Nora

Il Comune di Spoltore punta a riaprire l'hub vaccinale di Santa Teresa, visto anche il numero elevato di nuovi contagi che sta interessando il territorio comunale. La richiesta è stata avanzata questa mattina 31 dicembre dal sindaco Luciano Di Lorito che ha scritto alla Asl per dare piena e immediata disponibilità al palatenda in via Nora, che già era stato utilizzato per la prima parte della campagna vaccinale nel 2021. La lettera è stata inviata al direttore generale Asl Vincenzo Ciamponi e al responsabile della campagna vaccinale Rossano Di Luzio:

"Con la presente torniamo a manifestare la volontà di mettere a disposizione in modo continuativo il palatenda di Via Nora, a Santa Teresa di Spoltore, per adibirlo ad Hub vaccinale come già avvenuto nei mesi passati. Si tratta di una struttura collaudata e funzionale al servizio del territorio, e siamo certi sarà utile e necessaria nell’affrontare l’attuale situazione di emergenza da Coronavirus".

Il Comune garantirà la presenza della polizia locale, della Croce Rossa e della protezione civile Modavi per supportare il personale medico della Asl. Intanto l'amministrazione comunale ha annullato tutti gli eventi pubblici previsti per i prossimi giorni, compreso il concerto del 6 gennaio in programma nella chiesa di Villa Raspa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Spoltore punta a riaprire l'hub vaccinale di Santa Teresa dopo il boom di contagi

IlPescara è in caricamento