Comune di Pescara: approvato l'assestamento di bilancio

La delibera di assestamento del bilancio delle casse comunali è stata approvata ieri al termine del consiglio comunale. 1,72 milioni di euro destinati a lavori urgenti, come la messa in sicurezza di alcuni edifici scolastici ed interventi stradali. Scontro in aula sulle cifre

Il consiglio comunale di Pescara ha approvato la delibera di assestamento del bilancio.

Circa 1,72 milioni di euro destinati a spese urgenti ed interventi riguardanti la messa in sicurezza di alcune scuole ed edifici pubblici, lavori sulle strade, il riqualificamento dei parcheggi delle aree di risulta e la sistemazione del tetto del Museo Colonna danneggiato dalla tromba d'aria.

Una manovra che gli esponenti di centrodestra, in particolare Sospiri e Seccia, definiscono "una boccata d'ossigeno per le casse comunali. Abbiamo ereditato una situazione pesante dal centrosinistra per quanto concerne i bilanci e le spese correnti. L'amministrazione da "cicala" della vecchia Giunta ha generato debiti e possibili contenziosi con diverse aziende e società che non sono state pagate."

Secondo Sospri, infatti, ci sarebbero numerose richieste di pagamento per lavori ed opere realizzate in città, che non sono state ancora pagate. Addirittura ci sarebbe un debito di circa un milione di euro nei confronti della Sorgenia, per bollette della corrente elettrica delle scuole comunali non pagate.

Riguardo la questione dei debiti prescritti, pare che i revisori dei conti abbiano stabilito che in realtà possono essere ancora ricossi.

Accolti nella delibera alcuni emendamenti presentati dall'opposizione, riguardanti la riqualificazione nel 2010 di via Colle Santo Spirito, la riqualificazione di via don Minzoni e via Leopardi e la messa in sicurezza dell'incrocio tra Via Strada Catani e Via Prati e tra Via Catani e Via Colle Innamorati, proposto dal consigliere Blasioli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento