Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

Comune: Alessandrini pronto a silurare Di Iacovo per accontentare Teodoro?

Le prossime ore potrebbero essere cruciali per il futuro della giunta Alessandrini, considerando l'aria pesante che si respira nella maggioranza soprattutto con la lista Teodoro, che rivendica un assessorato

"Silurare" l'assessore Di Iacovo nonostante l'ottimo lavoro svolto per fare posto a Gianni Teodoro in giunta? Non c'è pace per Alessandrini che, dopo i problemi registrati in consiglio comunale a causa dei numeri risicati nella maggioranza, ora deve fare i conti con le pressanti richieste della Lista Teodoro che rivendica un assessorato dopo l'uscita di scena di Veronica, figlia di Gianni e nipote di Piernicola.

A quanto pare, infatti, le prossime ore potrebbero essere cruciali: il PD si riunirà nella giornata di oggi per fare il punto della situazione al Comune e potrebbe arrivare la decisione di far entrare Teodoro in giunta nel tentativo di ricucire i rapporti dopo lo strappo avvenuto ormai diversi mesi fa. In questo modo Alessandrini potrebbe contare su numeri abbastanza stabili in consiglio ed arrivare senza problemi a fine mandato. Resta da capire chi potrebbe essere estromesso dalla giunta: sembra infatti che la "vittima sacrificale" possa essere proprio l'assessore Di Iacovo di Sinistra Italiana. Il partito però ha fatto sapere che l'ipotesi dell'uscita dell'assessore alla cultura è assolutamente irricevibile.

A parlare è Daniela Santroni: "Riteniamo non più rinviabile mettere a sistema il pacchetto di proposte di rigenerazione del sistema culturale che da tempo tra mille difficoltà proviamo a perseguire: distretto dei luoghi di cultura e di spettacolo, affidamento dei locali pubblici alle associazioni della città, rete civica dei musei, apertura del teatro Michetti e della città della musica, riforma del sistema dei contributi pubblici. Comprendiamo le difficoltà del Sindaco e della coalizione tutta a ritrovare l'unità e la collegialità necessaria per portare avanti l'azione di governo, tanto che non è mai mancato il nostro impegno quotidiano e la nostra lealtà, neanche nelle situazioni difficili che ci hanno esposto a molte critiche da parte soprattutto degli elettori di sinistra. Per questo non siamo e non saremo disponibili a pagarne il conto ... questo è garantito!"

A testimonianza dell'ottimo lavoro svolto da Di Iacovo i numerosi commenti apparsi sui social e provenienti dalle associazioni cittadine, da esponenti culturali ed artistici pescaresi ma anche da moltissimi giovani che esprimono solidarietà all'assessore chiedendo ad Alessandrini di confermarlo fino al termine del mandato.

ALESSANDRINI CHIEDE COESIONE E RESPONSABILITA'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune: Alessandrini pronto a silurare Di Iacovo per accontentare Teodoro?

IlPescara è in caricamento